Uomo abusa di un panino prima di lasciarlo mangiare alla collega

0
29
8 misteri irrisolti che ti impediranno di dormire

Un uomo ha abusato di un panino di un collega prima di lasciarglielo mangiare. Anthony Maneval, che lavorava in un grande magazzino ormai chiuso, è stato giudicato colpevole di aver fatto un atto sessuale con il pranzo della donna. Il 36enne voleva appellarsi alla sua condanna, ma non è riuscito a convincere una corte d’appello statale che era stato ingiustamente condannato per un’offesa indecente.

PennLive riferisce che il giudice Mary Murray ha confermato le condanne di Anthony Maneval per l’incidente dell’agosto 2016 alla Corte Superiore. Maneval, della Pennsylvania, negli Stati Uniti, è stato condannato dal giudice della contea Michael Sholley a tre o dodici mesi di prigione, più quattro anni di libertà vigilata.

Si dice che quell’atto è stato ripreso dal sistema di telecamere interne del negozio che copriva un magazzino. PennLive riferisce che il responsabile delle risorse umane del negozio ha confermato che un film mostrava Maneval che compieva un atto sessuale mentre teneva il panino non confezionato e un paio di mutandine rosa da donna. Le immagini quindi hanno mostrato Maneval premere il panino contro il suo corpo prima di riconfezionarlo, ha testimoniato il funzionario HR. Poco dopo, l’altra impiegata ha mangiato il panino, ha notato Murray. La collega ha testimoniato durante il processo di Maneval che non sapeva cosa Maneval gli aveva fatto. Quando la polizia lo ha interrogato, ha ammesso di aver compiuto un atto sessuale sul lavoro.

Maneval ha anche ammesso che una luce nera avrebbe rivelato tracce di sperma sulle sue mani mentre toccava il panino, ha detto l’ufficiale. Non ha mai testimoniato, ma il suo team di difesa ha sostenuto che non c’era un contatto indecente, quindi non c’era motivo di rispondere.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome