Qual è stato lo smartphone più venduto nel 2018?

0
71
Il virus HIV: metodi per prevenirlo

È ora di fare il bilancio dell’anno. Nel mercato degli smartphone i più costosi e quelli con le maggiori capacità non sono i più venduti. Questa nuova versione del 2018 ha elevato l’Huawei P smart come il più venduto. E l’edizione 2018 porta molti miglioramenti, per continuare ad essere leader di mercato.

No. Non era iPhone 8 o 8 Plus. O l’iPhone X. Né l’iPhone XS, né l’Xs Max, che ha cominciato ad essere commercializzato lo scorso ottobre. Né il Samsung Galaxy S9, né la nota 9, né alcuna delle versioni di Samsung della gamma J o A. Il dispositivo più venduto l’anno scorso in Italia è stato il P Smart di Huawei. L’azienda cinese ha motivo di festeggiare il nuovo anno. E lo fa guardando al fantastico 2018 in tutto il mondo, in Europa e in Italia. Nel nostro paese, né Apple né Samsung possono dire che lo smartphone più venduto dell’anno è stato il loro. Il cinese Huawei ottiene questo prurito con un dispositivo che è stato scelto soprattutto dai giovani.

L’area di visualizzazione è ora più ampia grazie all’Huawei Dewdrop Display 6,21 pollici 19,5:9. Con questo schermo più grande, il nuovo smartphone Huawei sostituisce la lunetta superiore con una discreta tacca a forma di perla che ospita la fotocamera anteriore ed elimina completamente la lunetta inferiore. Huawei P smart 2018 include una nuova modalità di comfort visivo certificata TÜV Rheinland, che filtra le luci blu ad alta energia per alleviare l’affaticamento visivo di chi lo indossa per sessioni prolungate.

Questo appena terminato 2018 ha elevato l’Huawei P smart come il più venduto

Lo smartphone Huawei P smart 2018 è dotato di fotocamere anteriori e posteriori avanzate. Nella parte anteriore, integrata nella tacca di drewdrop, c’è una fotocamera selfie ad ampia apertura da 8 MP (f/2.0). Oltre a un hardware della fotocamera più potente, la fotocamera selfie Huawei P smart 2018 supporta nuove capacità con intelligenza artificiale e realtà aumentata, e funzioni per migliorare l’esperienza quotidiana dell’utente, come il controllo dei gesti. La modalità ritratto permette agli utenti di applicare facilmente effetti di abbellimento sul visualizzatore virtuale per ritoccare i selfs, per esempio. La telecamera frontale riconosce e ottimizza anche otto categorie di sfondi autoritratto, in modo che gli utenti possano catturare i momenti migliori e ottenere i self per essere condivisi sui loro social network.

La doppia fotocamera con IA è composta da una fotocamera principale da 13MP e una secondaria da 2MP. Combinato, il sistema di telecamere può produrre ritratti di qualità da studio. L’intelligenza artificiale opera in background per riconoscere intelligentemente più di 500 scene e fornire ottimizzazioni in tempo reale, accorciando le differenze tra un fotografo amatoriale e un fotografo professionista.

Huawei P smart 2018 è equipaggiato con il nuovo chipset Kirin 710. Prodotto con tecnologia di processo a 12 nanometri, il nuovo chipset octa-core ha una velocità di clock della CPU fino a 2.2GHz. Kirin 710 garantisce una risposta naturale e fluida del sistema, prestazioni di gioco coinvolgenti e un’eccellente efficienza energetica. Grazie a Nonsolosmartphone per l’articolo! Rimani su Scoprire, per trovare, ogni giorno, le notizie curiose sul mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome