Prototipo di SpaceX si ribalta per il forte vento

0
85
Tartarughe vive e pesci in vendita come portachiavi portafortuna

Un prototipo del prossimo razzo SpaceX è caduto e ha subito danni nel Texas meridionale, grazie ai forti venti nella zona. Le immagini dalla struttura di SpaceX a Boca Chica, in Texas, mostrano parte del veicolo di lato a terra e leggermente accartocciato. Secondo il CEO Elon Musk, il danno dell’incidente richiederà alcune settimane per essere riparato. Fin dalle vacanze, gli ingegneri di SpaceX nel sud del Texas hanno costruito un prototipo del nuovo razzo Starship dell’azienda. Precedentemente conosciuta come BFR, la Starship è il veicolo di nuova generazione che SpaceX sta sviluppando per trasportare merci e persone in orbita, così come sulla Luna, su Marte e forse anche oltre. Il sistema completo consiste in realtà di due grandi componenti: un grande razzo booster, chiamato Super Heavy, che lancerà nello spazio una navicella spaziale con equipaggio – la Starship.

Il prototipo di Starship è stato fatto in tempi relativamente brevi a Boca Chica, che è anche la sede del futuro sito di lancio privato di SpaceX. Il 5 gennaio, Musk ha detto che SpaceX mirava a fare i primi voli di prova con il veicolo in quattro settimane, anche se probabilmente otto settimane erano più probabili a causa di “problemi imprevisti”. Beh, uno di questi problemi si è rivelato essere il vento. In un tweet, Musk ha detto che le raffiche che si muovono a 50 miglia all’ora hanno rotto i blocchi di ormeggio della Starship, utilizzati per fissare il veicolo al suolo. Questo ha causato la caduta della carenatura della Starship, la metà superiore della navicella spaziale. Musk ha notato, tuttavia, che i serbatoi di propellente effettivamente necessari per il prototipo vanno bene.

Il prototipo caduto non è una replica esatta di come sarà l’astronave finita. Il veicolo di prova è leggermente più corto del progetto finale della Starship, e avrà anche solo tre motori, mentre i piani finali prevedono sette. Una volta che il danno è stato riparato e il prototipo è completo, l’azienda vuole eseguire brevi test “hop” con il veicolo. Queste prove prevedono l’accensione dei motori del veicolo e l’invio del razzo a basse altitudini comprese tra i 1.640 e i 16.400 piedi, prima di riportarlo sulla Terra. I voli dovrebbero essere simili ai test che SpaceX ha fatto con il suo prototipo di Grasshopper, destinato a testare la tecnologia necessaria per il sistema di atterraggio del Falcon 9. Il sistema di atterraggio.  Rimani su Scoprire, il sito numero uno per gli amanti delle notizie curiose nel mondo e scopri tutto su tecnologia, gadget nuovi sul mercato, curiosità e molto altro ancora, direttamente qua, su Facebook o Twitter.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome