Producono “legno metallico”: forte come il titanio, denso come l’acqua

0
119
Il trucco ci fa sembrare più belli?

Come elemento, il titanio è diventato la linfa vitale di molti sforzi ingegneristici grazie alla sua immensa resistenza e al peso notevolmente più leggero dell’acciaio. Per questo motivo è stato ampiamente utilizzato nell’industria aerospaziale e marina, nonché nello stoccaggio di scorie nucleari.

Tuttavia, un team di scienziati della University of Pennsylvania, della University of Illinois e della University of Cambridge ha cercato di migliorare l’elemento naturale costruendo qualcosa di completamente nuovo a livello atomico: il risultato è una lastra di nichel costruita su nanoscala, composta da pori che ricordano il legno – da cui il nome “legno metallico” – forte come il titanio, ma fino a cinque volte più leggero. I risultati del lavoro sono stati pubblicati nella rivista Nature Scientific Reports.

Spiegando ulteriormente il concetto, i ricercatori hanno detto che così come la porosità delle venature del legno svolge la funzione biologica di trasporto dell’energia, lo spazio vuoto nel legno metallico creato può essere infuso con altri materiali. Facendo ciò con materiali anodici e catodici, il materiale risultante potrebbe avere un duplice scopo, come ad esempio una gamba protesica che è anche una batteria.

Costruendo un materiale dall’atomo, gli ingegneri possono creare cose incredibili come un “legno metallico” forte come il titanio

“Il motivo per cui lo chiamiamo legno metallico non è solo per la sua densità, che ha a che fare con il legno, ma anche per la sua natura cellulare”, ha detto James Pikul della University of Pennsylvania. “Abbiamo aree spesse e dense con forti puntoni metallici e aree porose con spazi aerei”, spiega James Pikul, direttore di studio e professore del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Meccanica Applicata di Penn Engineering.

Questi puntoni sono larghi solo 10 nanometri, equivalenti a 100 atomi di nichel, e sono sostanzialmente più grandi di quelli precedenti. “Sappiamo che essere più piccoli ti rende più forte da tempo, ma non erano stati in grado di realizzare queste strutture con materiali robusti e abbastanza grandi da essere utili“, ha detto Pikul. “La maggior parte degli esempi realizzati con materiali resistenti sono stati delle dimensioni di una piccola pulce, ma con il nostro approccio possiamo fare campioni di legno metallico che sono 400 volte più grandi.

La qualità del “legno metallico” sta quindi nel fatto che potrebbe essere utilizzato per costruire grandi strutture che non possono essere concepite con una stampante 3D o altri materiali robusti ma di piccole dimensioni. Rimani su Scoprire per trovare ogni giorno le notizie curiose sul mondo animale, ultime ricette, storie di tecnologia, videogiochi e curiosità, direttamente sul nostro sito web, la nostra pagina di Facebook Twitter per non perderti niente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome