Poliziotti salvano bambino intrappolato nei suoi giocattoli

0
28
Poliziotti salvano bambino intrappolato nei suoi giocattoli

Un bambino di 20 mesi nel New Jersey non vedeva l’ora di giocare con il suo nuovo giocattolo. Sfortunatamente, è lui che ha finito per essere “usato” dal suo giocattolo, dopo che è rimasto bloccato all’interno del giocattolo – che era una scatola progettata per insegnare le forme. La mamma del ragazzo, Soona Choe, ha detto alla CBS di New York che suo figlio, Luke, in qualche modo è entrato nella scatola. “E’ un po’ comico se si pensa alla situazione“, ha detto alla stazione di polizia. “E’ entrato, si è incastrato e non è riuscito a uscire”.

In qualche modo, il bambino è entrato all’interno ed ha piegato le gambe e le ginocchia all’interno. Choe ha detto che quando si è resa conto di quanto fosse bloccato suo figlio, ha dovuto chiamare il 911 – il che è stato un po’ imbarazzante. Lei ha detto: “Mio figlio è bloccato in un giocattolo,” e loro: “Che tipo di giocattolo, cosa intende dire?” Choe ha detto, secondo l’Inside Edition. Il sergente Rick Hernandez, l’agente di polizia di Fort Lee che ha risposto alla chiamata, ha ammesso che l’incidente è stato divertente.

“C’era un’espressione inestimabile sul suo volto. Sembrava un po’ imbarazzato per la situazione”, ha detto Hernandez. Anche se Hernandez dice che una camionetta medica stava arrivando sulla scena, è riuscito a liberare Luke da solo. Ho chiesto alla mamma se potevo rompere il giocattolo, e lei ha detto: “Ci ho provato, puoi provarci”, ha detto al sito web. “Sono riuscito a staccare il pannello frontale, che si è rotto”. Luke non è tornato a giocare con il giocattolo, ma sua madre ha detto che aveva intenzione di tenerlo e ricordargli l’incidente, presumibilmente per il resto della sua vita. Rimani su Scoprire per trovare ogni giorno le notizie curiose sul mondo animale, ultime ricette, storie di tecnologia, videogiochi e curiosità, direttamente sul nostro sito web, la nostra pagina di Facebook Twitter per non perderti niente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome