Pete Doherty ha mangiato 4.000 calorie in 20 minuti

0
128
Come organizzare il tuo armadio a basso costo

Che Pete Doherty è una notizia per i suoi eccessi non è una novità, ma che gli eccessi questa volta sono cibo ci ha preso tutti alla sprovvista. Risulta che il cantante, mentre passava per la città di Cliftonville, ha deciso di fermarsi in un locale chiamato Dalby Cafe, un luogo che ha una sfida come quelli che appaiono nel programma Carnivorous Chronicles: chiunque sia in grado di ingoiare la colazione gigante da più di 4000 kcal in meno di 20 minuti sarà invitato dalla casa.

“L’unico e inimitabile Pete Doherty arrivò, vide e vinse, mangiando in 19.30 minuti. Pete può farlo in meno di 20 minuti, vero? 4 uova, 4 strisce di pancetta, 4 salsicce, hamburger, patate, anelli di cipolla, fagioli, pomodori, funghi e due fette spesse di pane, tè o caffè”.

Come ha spiegato il proprietario locale Mark Ezequiel a Kent Live, “La sfida è in corso dal 2004 e solo 15 o 16 persone sono riuscite a completarla. Infatti, Doherty si è bevuto un frullato dopo la colazione. Ma c’è di più, perché se c’è una galleria di coloro che sono riusciti a mangiare questa colazione, Doherty è l’unico nella categoria vip di coloro che sono stati in grado di farlo in meno di 20 minuti. “Solo cinque o sei sono riusciti a completarlo in 20 minuti”, ha detto Ezequiel. “Siamo rimasti davvero sorpresi che l’ha fatto. Può essere magro, ma è molto alto”. Anche se sono in molti a rimanere indigesti dopo questa colazione, ciò che ha sconvolto di più gli altri è vedere l’aspetto del musicista.

4 uova, 4 pancetta, 4 salsicce, hamburger, patate, anelli di cipolla, fagioli, pomodori, funghi e due fette spesse di pane, tè o caffè

Non è che Pete Doherty abbia mai avuto l’aria di bere frullati a colazione e di salire in montagna la domenica mattina, ma la verità è che il ragazzo sembra particolarmente abbattuto. Sul web si possono leggere commenti come “date a quell’uomo una moneta”, come se fosse qualcuno che vive per strada. Andiamo, 2×1 in insulti: mettersi contro la gente che vive per strada e con Doherty tutto in uno. La scrittrice Emily Reynolds è stata una delle poche a commentare che, ridere di qualcuno che soffre di una malattia come la tossicodipendenza a causa del suo aspetto, non è esattamente di buon gusto.

Se vuoi le notizie curiose dal mondo, ogni giorno e in diretta, rimani su Scoprire, la tua guida Italiana alle notizie curiose dal mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome