Perchè la Germania vuole bloccare l’unione di messenger, instagram e whatsapp?

4
95
Scoprono per caso un farmaco contro la calvizie

Facebook ha fatto una soffiata di recente, quando i piani del CEO Mark Zuckerberg per integrare le sue piattaforme di messaggistica su Instagram, Messenger e WhatsApp. Nelle due settimane successive alla rivelazione, sono successe così tante cose – culminate in un’opposizione legale al trasferimento dalla Germania.

In primo luogo, il 25 gennaio Mike Isaac del New York Times ha dato la notizia che Zuckerberg intendeva integrare i tre servizi di messaggistica del social network. Questo è enorme perché potrebbe aprire molte più strade per l’azienda per profilare gli utenti e consentire agli inserzionisti di rivolgersi a loro attraverso le piattaforme. Un portavoce di Facebook ha notato nel rapporto che la fusione avrebbe fornito un servizio di messaggistica “veloce, semplice, affidabile e privato”. Naturalmente, questo ha sollevato preoccupazioni circa l’impatto della mossa sulla privacy delle persone.

Con le piattaforme che condividono una base di 2,6 miliardi di utenti, la mossa potrebbe avere un impatto di ampio respiro per le persone sul web in tutto il mondo per gli anni a venire. Ma ci sono ovvi ostacoli legali e tecnici alla fusione. Quando Facebook ha inizialmente acquisito l’app di messaggistica Whatsapp nel 2014, e la piattaforma di condivisione delle immagini Instagram nel 2012, Zuckerberg ha affermato che le due app funzioneranno indipendentemente dal social network. Ma ora, si prevede di fondere la comunicazione tra le piattaforme entro la fine di quest’anno, o all’inizio del 2020.

Il rapporto del New York Times ha anche aggiunto che i singoli servizi rimarranno comunque come applicazioni autonome, ma Facebook ideerà un nuovo modo per gli utenti di comunicare attraverso di loro. Ciò richiederebbe che migliaia di dipendenti di Facebook riconfigurino l’infrastruttura di backend di WhatsApp, Instagram e Messenger.

Ma una volta implementata, la mossa potrebbe consentire a Facebook di generare profili più accurati dei suoi utenti di quanto non lo faccia attualmente, il che potrebbe aiutarlo a indirizzare gli annunci più adatti ai suoi utenti, come abbiamo riferito in precedenza. Questo potrebbe accadere anche se i canali di comunicazione fossero criptati end-to-end, in quanto una fusione potrebbe aiutare l’azienda a sfruttare una maggiore quantità di metadati su queste piattaforme. Quindi, le principali obiezioni sollevate contro la mossa si sono concentrate sul modo in cui Facebook avrebbe garantito la protezione della privacy dei dati in modo uniforme in tutte e tre le piattaforme dopo la fusione.

4 Commenti

  1. Magnificent goods from you, man. I have remember your stuff prior to and you’re just too magnificent.
    I really like what you have obtained right here,
    really like what you’re saying and the way by which
    you are saying it. You’re making it entertaining and you continue to care
    for to keep it smart. I can’t wait to learn far more from you.

    This is really a terrific web site.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome