Perchè alcune persone affrontano le autorità? La scienza lo dice

0
311
Quali sono i benefici di fare Yoga

Ci piace pensare di fare la cosa giusta in una situazione difficile. Che avremmo affrontato il nostro capo quando necessario, intervenire se molestano qualcuno, e dire di no se ci chiedono di fare qualcosa che riteniamo sia sbagliato. Si è tentati di pensare che abbiamo una bussola morale innata che guida le nostre azioni, anche sotto la pressione di altri.

In realtà, la maggior parte di noi è tentata a confrontarsi con l’autorità.

Ricerche recenti spiegano perché siamo così, dandoci un’idea di come il cervello tratta, o non tratta, queste situazioni difficili. La forma del tuo cervello può influenzare i tratti della tua personalità? Gli studiosi hanno trovato la risposta, ed è si. Un incaricato di fare questi esperimenti ha dichiarato “Ho testato più di 450 persone e finora solo tre hanno rifiutato di seguire gli ordini“. Perché queste persone sono diverse dalle altre? La questione di come il cervello può aiutarci a trattare con l’autorità, o, al contrario, credere a ciò che ci viene detto, è filosofica e scientifica.

“Ciò significa che se un’autorità ti dice di ferire qualcun altro, hai maggiori probabilità di farlo.” Ma cosa succede in quella parte del cervello che ci aiuta ad affrontare l’autorità?
La domanda si addentra in questioni filosofiche, come la natura e la base neurologica di credere in qualcosa.

L’educazione è uno dei modi migliori per migliorare la capacità di dubitare, dicono alcuni, e quindi la capacità di pensare criticamente alle cose che ci viene ordinato di fare. Tuttavia, nonostante la scienza, sarà veramente difficile capire in fondo la questione e trovarne una spiegazione. Rimani su Scoprire, per trovare, ogni giorno, le notizie curiose dal mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome