Non è mai troppo tardi per cambiare professione

0
77
Le nuove funzioni di social che devi conoscere

Ti sei mai fermato a pensare al perché scegliamo le diverse professioni che facciamo? Molte volte vedi i bambini seguire le orme dei loro genitori quando si tratta di professioni, in particolare le forze dell’ordine, avvocati e professioni mediche. Credo che una parte di questo è l’esposizione al campo e la conoscenza di diversi aspetti del lavoro da parte dei nostri genitori. Sono entrata nel campo dei servizi sociali perché sono rimasta impressionata dal lavoro che l’assistente sociale dell’ospedale ha fatto per aiutarci a fare piani per mio padre quando ha avuto un infarto. Prima di quell’esperienza non sapevo nulla di assistenza sociale.

Ho lavorato nel campo dell’assistenza sociale per oltre vent’anni. Si tratta di una professione a basso costo, ma c’è la soddisfazione di sapere di aver contribuito a migliorare la vita di qualcuno attraverso i servizi a cui si ha accesso. Sono contenta di aver scelto la carriera, ma sapevo che dovevo prenderne una pausa. Affrontare i problemi delle persone giorno dopo giorno, anno dopo anno, è veramente duro.

Mi è sempre piaciuto decorare. Questo è stato il mio modo di sfuggire al dolore e alle emozioni che ho affrontato durante le settimane. Ho dipinto ogni stanza della mia casa con colori diversi nel corso degli anni. Mi piace riorganizzare i mobili e cambiare l’opera d’arte sulle pareti. Mio marito mi ha suggerito di seguire alcuni corsi di interior design. Sente che ho delle competenze in questo campo e sarebbe un bel cambiamento di rotta per me.

Quando ho iniziato a seguire i corsi di interior design mi sono reso conto che era quello che relmente volevo fare nella vita

Non avevo mai pensato di seguire corsi di interior design fino a quando non l’ha menzionato. Una volta che ho iniziato a pensarci ho pensato che sarebbe stato divertente lavorare con le persone per organizzare le loro case piuttosto che per le loro esigenze di salute mentale. Mi sentivo già molto a mio agio nell’intervistare le persone e nel lavorare con le loro case, avremmo avuto un’attenzione diversa.

Ho trovato l’università comunitaria più vicina che offriva corsi di interior design e sono andato a parlare con gli istruttori. Gli ho detto che sapevo che sarei stato la più anziana della classe, ma ho pensato che sarei stato in grado di gestire la cosa. Mi hanno assicurato che non era vero. Hanno persone che cambiano carriera in continuazione e che la popolazione studentesca era composta da una vasta gamma di età.

Sono così contenta di essere stata abbastanza aperta da considerare la possibilità di fare qualcos’altro. È emozionante avere una carriera completamente nuova che si apre per me. Rimani su Scoprire per trovare ogni giorno le notizie curiose dal mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome