Motorola Razr potrebbe presto tornare in commercio

0
75
Pizza italiana VS pizza americana

Ricordi il Motorola Razr? L’iconico telefono pieghevole, che è stato rilasciato per la prima volta nel 2004, definito ‘sexy’ nel mondo dei gadget ben prima che l’iPhone fosse pensato. Ora, secondo un rapporto del Wall Street Journal, Motorola sta progettando di riportarlo in vita. Sappiate che potreste dover sborsare circa 1.500 dollari per mettere le mani su questo smartphone esclusivo ed un poco retro.

Secondo il rapporto, la società madre di Motorola, Lenovo, sta collaborando con il fornitore di rete Verizon per lanciare questi dispositivi negli Stati Uniti. Potremmo dare un’occhiata al telefono pieghevole Razr non appena febbraio. Tuttavia, il rilascio finale potrebbe essere impostato per una data successiva. L’anno scorso, un brevetto concesso a Motorola ha descritto un dispositivo che si ripiega verso l’interno – proprio come il prossimo smartphone Samsung pieghevole, il Galaxy F. Inoltre, l’amministratore delegato di Lenovo Yang Yuanquig ha anche detto che il marchio Razr potrebbe fare un ritorno. Tuttavia, questa non è la prima volta che Motorola ricorda il marchio. Nel 2011, ha rilasciato Droid Razr con Verizon.

L’azienda di proprietà di Lenovo non è l’unico marchio a puntare sulla nostalgia per vendere telefoni cellulari. Negli ultimi anni, Nokia ha rilasciato nuove versioni dei suoi dispositivi Nokia 3310 e Nokia 8110 (il telefono a banana), un tempo popolari. Motorola è riuscito a vendere 140 milioni di unità del primo avatar della Moto Razr. Quindi sarà interessante vedere se il suo nuovo avatar pieghevole diventa il preferito dalla folla.

Da quello che abbiamo visto da questi esperimenti del passato, difficilmente un telefono che è parte della storia, potrà tornare popolare in epoche in cui, telefoni come iPhone XR e XS spopolano tra i giovani grazie alle ultime tecnologie applicate. Rimarremo sintonizzati per vedere quello che succederà nei prossimi mesi. Rimani su Scoprire, il portale delle notizie numero uno al mondo. Scopri tutto quello da scoprire su Mondo, Mistero, Tecnologia, Scienza e tanto altro ancora, qua o su Facebook.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome