Le migliori applicazioni per esplorare lo spazio

0
27
Ecco come gestire un bambino con problemi di videogiochi

Fin dal primo atterraggio sulla luna nel 1969, molte persone immaginavano che all’inizio del XXI secolo i viaggi spaziali sarebbero diventati una routine e che avremmo visitato altri pianeti del nostro sistema solare e persino osato avventurarci nello spazio interstellare. Purtroppo, quel futuro non è ancora arrivato. In realtà, alcune persone si chiedono se è davvero necessario viaggiare di più nello spazio a causa di quanto è costoso. Non era abbastanza buono andare sulla Luna?

Per coloro che hanno sempre sognato che gli esseri umani diventino una vera e propria razza spaziale, sostengono che esplorare lo spazio offre benefici pratici in settori come la salute, l’estrazione mineraria e la sicurezza. E anche benefici più stimolanti. Questi sono alcuni degli argomenti più convincenti per continuare l’esplorazione spaziale.

Sappiamo tutti che è divertente imparare a conoscere lo spazio, vero? Anche se non possiamo ancora fare una vacanza nello spazio, ci sono ancora alcune opportunità per saperne di più sul nostro sistema solare e su altri mondi. Un buon modo per farlo è quello di utilizzare una delle tante applicazioni disponibili per osservare il cosmo.

NASA
Come non poteva essere altrimenti, la nostra prima tappa sulla strada è l’applicazione NASA. La National Aeronautics and Space Administration (NASA) è nota per i suoi continui sforzi per aiutare il pubblico a conoscere l’universo. La sua applicazione è ricca di immagini, video, informazioni sulla missione, notizie, notizie, storie, tweet e persino l’accesso alla televisione della NASA.

Sky Map
Questa applicazione può sembrare più simile a Google Sky Map a noi, in quanto era il nome originale dell’applicazione. È un modo per vedere il cielo con uno spettatore dello spazio esterno. La prima versione dell’applicazione è stata rilasciata il 20 gennaio 2012 e pubblicata sotto licenza open source Apache 2.0.

Star Chart
Star Chart è un’applicazione per osservare le stelle in realtà aumentata che fornisce un’incredibile finestra nell’universo. Come Sky Map, usa la bussola dello smartphone e il GPS per localizzare dove si trova l’utente e poi visualizza il cielo notturno come se l’utente lo stesse guardando attraverso un telescopio. L’applicazione è utilizzata da più di 20 milioni di persone in tutto il mondo, e per una buona ragione. Rispetto a Sky Map, Star Chart offre fondamentalmente la stessa esperienza ma con un serio miglioramento in diversi aspetti chiave.

Stellarium Mobile Sky Map
Questa applicazione è unica tra tutte le altre applicazioni di questa lista, poiché la sua storia risale al 2001, quando Fabien Chéreau, un programmatore francese, ha rilasciato la versione per PC. Da allora, l’applicazione è migrata su Linux, Windows, Mac OS X e, recentemente, anche su dispositivi mobili con Symbian, Maemo, Android e iOS.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome