Il mercato di internet in maggiore crescita non è quello che pensi

0
113
Uomo vince la lotteria, dopo avere vinto un premio alla radio

Per un paese che pochi sanno che esiste, il Sahara occidentale ha avuto una storia unica e tumultuosa. La sua storia moderna inizia, come purtroppo accade nella maggior parte delle nazioni africane, con il colonialismo. Fino alla metà degli anni ’70, ha vissuto sotto il dominio spagnolo. Quando alla fine la Spagna si ritirò, consegnò il territorio alla Mauritania e al Marocco, scatenando una feroce guerra per l’indipendenza. Flash avanti fino al 2018. Il Marocco controlla una vasta fascia del paese. La Repubblica Democratica Araba Sahrawi controlla una parte più piccola. Entrambi i lati sono divisi da un muro di 2.700 chilometri. Il paese è scarsamente popolato ed economicamente sottosviluppato.

Ma sorprendentemente, al momento sta vivendo una rinascita digitale, e nel corso del 2018 i livelli di penetrazione di Internet sono saliti alle stelle. Secondo il rapporto Digital 2018 di We Are Social e Hootsuite, il Sahara occidentale ha ora la più alta crescita relativa di qualsiasi altra nazione sulla terra. Nei dodici mesi successivi al gennaio 2018, gli utenti internet sono cresciuti del 364 per cento, ovvero 102.000 utenti. Il rapporto, purtroppo, non offre molti dettagli al di là dei numeri complessivi. Non ne attribuisce un motivo. Allora, che cosa succede? Anche se è difficile individuare definitivamente una causa, si possono fare delle congetture colte. Il primo è che negli ultimi anni c’è stata un’ondata di migrazione dal Marocco al Sahara Occidentale, in quanto la gente è attratta dalle opportunità di pesca e di estrazione mineraria. I marocchini tendono ad essere più ricchi degli indigeni saharawi, ed è probabile che la maggior parte di loro possa permettersi telefoni cellulari e computer.

Per quel che vale la pena, il Marocco ha uno dei più alti livelli di penetrazione di Internet nel continente. Nel 2017, il 58,3% dei marocchini erano collegati al web. E poi c’è il fatto che collegarsi online nel 2018 è più economico che mai. L’acquisto di un telefono Android per $30 è una proposta praticabile, e questi telefoni sono abbastanza veloci per i social media e la navigazione internet di base. Insomma, sembra che ci stiamo muovendo nella direzione giusta per avere una globalizzazione realistica e veritiera, non più basata solo su congetture e pochi fatti. Non sappiamo, al momento, quello che succederà, ma, sicuramente, si tratta di una cosa molto positiva che vedrà una rivoluzione digitale completa. Rimani su Scoprire per trovare ogni giorno le notizie curiose sul mondo animale, ultime ricette, storie di tecnologia, videogiochi e curiosità, direttamente sul nostro sito web, la nostra pagina di Facebook Twitter per non perderti niente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome