Il cantante dei Blink 182 ha una società che ricerca UFO

0
106
Esiste un protocollo segreto per la morte della regina Elisabetta

L’accademia per gli studi sugli UFO fondata da Tom DeLonge, l’ex frontman dei Blink 182, ha accumulato un deficit di oltre 37 milioni di dollari. Aspettate.. cosa? Si, il cantante dei Blink 182, celebre band degli anni 90, impazzata anche in Italia, ha fondato negli anni passati un’accademia che si occupa di studiare e dare la caccia agli UFO. Un passatempo, per dire.. particolare.

Lo scopo di questa bizzarra società? Fare delle scoperte che possano portare un beneficio all’umanità. (e come, ci chiediamo?) Non è la prima volta che personaggi celebri nel mondo della musica e dello spettacolo danno mostra del loro amore e passione per gli UFO, ma, accumulare un debito di 37 milioni di dollari, ci sembra davvero eccessivo.

DeLonge, Presidente e CEO, ha parlato in passato di vita extraterrestre e di “esperimenti di controllo mentale” del governo. Una teoria che viene inseguita su molti canali YouTube e professata su tanti siti in rete. Ma ora, secondo la US Securities and Exchange Commission, l’Accademia ha “subito perdite dalle operazioni fatte in passato”, e ha un deficit accumulato….. di 37.432.000 dollari. Ci chiediamo come siano arrivati ad avere questo enorme debito ed anche, soprattutto, come faccia l’accademia a restare ancora aperta nonostante la presenza di questo enorme buco.

DeLonge e la Sua Vita

DeLonge è stato uno dei fondatori dei Blink 182 nel 1992. L’irriverente umorismo del gruppo rock californiano li ha visti vendere oltre 50 milioni di copie dei sei album che hanno realizzato con lui come chitarrista e cantante solista. Musica che ricorda la giovinezza di tanti cantanti in Europa, con i bei pomeriggi in cui sono stati ad ascoltare le loro canzoni.

DeLonge alla fine ha lasciato il mondo della musica nel 2015 per passare alla ricerca extraterrestre a tempo pieno. Una scelta molto originale, bizzarra e, apparentemente, non molto proficua. I suoi libri, compresa la serie Sekret Machines in corso, sono fatti in modo ambiguo e mettiamo in dubbio che possano in qualche modo avere successo. Spesso, queste star della musica, si ripiegano su hobby “rumorosi” quando si sentono a fine carriera. Purtroppo per DeLonge, questo, è stato un passo falso, che rischia di pregiudicare anche le sue finanze. Non è ben chiaro se l’accademia abbia o meno annunciato come intende uscire da questo buco. Per il momento pazientiamo e restiamo in attesa di ulteriori notizie curiose sul suo conto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome