Germania offre 1,2 milioni di posti di lavoro per gli stranieri

0
67
Come cominciare ad acquistare su eBay

La Germania è a corto di lavoratori e sta quindi cercando disperatamente di occupare 1,2 milioni di posti di lavoro vacanti. Questo è l’obiettivo a cui rispondono i progetti di legge approvati dal governo di coalizione di Berlino. La mancanza di manodopera qualificata in alcuni settori è un problema che interessa l’intera Germania, a causa dell’elevato numero di persone anziane.

Abbiamo bisogno di manodopera proveniente da paesi terzi per garantire la nostra prosperità e riempire i posti vacanti”, ha dichiarato il ministro degli Interni Horst Seehofer, noto per la sua politica di immigrazione duramente in linea con il quotidiano spagnolo El País.

Nell’agosto di quest’anno Berlino ha approvato un piano per coprire il deficit di posti di lavoro, che secondo le stime con cui il governo lavora, indica che la Germania avrà bisogno di tre milioni di lavoratori qualificati nel 2030. Nelle regioni in cui la mancanza di lavoratori è più sentita, è nel sud-est del paese, come la Baviera, e nei centri industriali del nord.

La Germania ha un tasso di disoccupazione del 4,8%, il più basso dalla riunificazione del paese. I dati di El País mostrano che l’Istituto per il mercato del lavoro e la ricerca sull’occupazione (IAB), sotto il Ministero del Lavoro, indica che ci sono 1,2 milioni di posti di lavoro vacanti nel paese.

La Germania ha bisogno di manodopera proveniente da paesi terzi per garantire la prosperità

La notizia ha dato nuova speranza ai migranti che vengono nel paese per ricostruire la loro vita. Tuttavia, i requisiti per poter entrare nel mercato del lavoro tedesco sono complessi, in primo luogo devono conoscere la lingua tedesca obbligatoria.

Il corpo del regolamento prevede che i cittadini non comunitari possono venire in Germania per cercare lavoro per sei mesi, a condizione che abbiano una formazione e possano sussistere nel paese durante quel periodo. Per quanto riguarda le persone con permessi temporanei come i richiedenti asilo respinti, devono dimostrare di aver lavorato in Germania per almeno 18 mesi senza precedenti penali.

I posti di lavoro offerti nel paese sono principalmente idraulici, disegnatori o autisti, e con diplomi, ad esempio educatori per bambini. Voi cosa pensate? Rimanete su Scoprire per trovare ogni giorno le notizie curiose dal mondo, in tempo reale ed in Italiano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome