Elon Musk andrà presto su Marte

0
83
como formatear tu ordenador desde tu propia casa

Qualche giorno fa abbiamo visitato il cratere marziano dove la NASA atterrerà nel 2020. E ora sappiamo che Marte avrà un altro visitatore illustre: Elon Musk. Questo non è un piano sicuro al 100%, anche se è molto fattibile. Secondo l’imprenditore, il suo viaggio ha una probabilità del 70%. Ha anche assicurato che non sarà un’avventura per i ricchi, e ha dettagliato i grandi pericoli di questo viaggio: “Le probabilità di morire saranno molto elevate”.

In un’intervista, il magnate di origine sudafricana ha detto che viaggiare su Marte sarà molto costoso. In questo modo, solo pochi privilegiati si applicheranno alla traversata, quando i biglietti saranno offerti sul mercato. Ha commentato, tuttavia, che non ci saranno molte persone facoltose che saranno incoraggiate. “La probabilità che tu muoia su Marte è decisamente molto più alta che sulla Terra“, ha detto, aggiungendo che “c’è un’alta probabilità di morire viaggiando in un piccolo ‘barattolo’ attraverso lo spazio profondo”.

Musk, 47 anni, ha detto che i rischi non finiranno quando la nave spaziale atterrerà sul pianeta rosso. Ha sottolineato che Marte è un territorio ostile e che anche i viaggiatori audaci potrebbero morire lì. Nemmeno ci sarà molto tempo per rilassarsi su Marte, ha spiegato il fondatore di SpaceX, una società che prevede di inviare le prime navi su quel pianeta nel 2022, e viaggiare con l’equipaggio due anni dopo. “Forse atterrerai con successo. In questo caso, lavorerai senza sosta per costruire la base, non ci sarà molto tempo per il tempo libero”, ha detto.

Marte è un territorio ostile e che anche i viaggiatori audaci potrebbero morire lì

Se Musk è consapevole di tutte queste difficoltà, perché insiste a recarsi su Marte? “Ci sono molte persone che scalano le montagne. Perché lo fanno? Molte persone muoiono sull’Everest. Beh, è perché a loro piacciono le sfide”.

È improbabile che nei prossimi decenni voleremo su Marte”, ha detto un esperto dell’Istituto di ricerca spaziale dell’Accademia Russa delle Scienze. Interrogato da Sputnik News su queste affermazioni di Musk, lo specialista ha commentato che “non ci sono idee rivoluzionarie in questo campo, tranne quelle fantastiche”. Mentre il direttore esecutivo di SpaceX è entusiasta dei progressi della sua compagnia spaziale, gli studiosi della zona sono molto più cauti riguardo al lasso di tempo in cui gli esseri umani possono raggiungere il pianeta rosso.

Ognuno promuove la propria attività. Ma questo ha un effetto positivo: ricorda a tutti noi che il sogno di volare su Marte persiste”, conclude Nathan Eismont, il suddetto esperto. Rimani su Scoprire per trovare le notizie curiose dal mondo, in anteprima e ogni giorno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome