Come fare un panino al formaggio senza bruciarlo

0
94
Vediamo come fare un caffè espresso al meglio

Quando si tratta di formaggio grigliato, piccoli errori hanno un effetto importante sul prodotto finale. Quando sei troppo occupato o esausto per cucinare o hai bisogno di qualcosa di buono e veloce da preparare, un panino al formaggio alla griglia è la salvezza per molte persone. Si tratta di un piatto molto più veloce ed economico della pizza da asporto, con la stessa sensazione appiccicosa e croccante e una confezione facile da aprire.

Nella sua forma più elementare, un formaggio alla griglia necessita solo tre ingredienti – pane, formaggio e burro (o maionese; per chi non è a dieta) – quindi come si può sbagliare? Il fatto è che quando si tratta di qualcosa di così elementare, piccoli errori hanno un effetto importante sul prodotto finale, potendo completamente capovolgere il risultato che si aspetta.

Qui ci sono cinque dei più comuni sbagli che possono essere fatti con il formaggio alla griglia e modi per garantire che non si ripetano. Puoi fare il tuo formaggio grigliato classico o creativo, come vuoi, ma i principi rimangono gli stessi.

#1: Troppo Pane

Lo spessore del pane è la prima caratteristica critica. Si desidera un rapporto equilibrato tra pane e ripieno. Usando pane troppo spesso, questo brucerà sulla piastra prima che il formaggio inizi a sciogliersi. Il mezzo pollice standard è l’ideale, ma si può arrivare fino a tre quarti di pollice, al massimo, in modo che ogni morso mantenga la promessa cremosa del formaggio alla griglia, fino alla crosta.

Il tipo di pane che scegliete – bianco o integrale, di lievito naturale o multigrano – crea la personalità del vostro formaggio alla griglia. A seconda del gusto, si può avere morbido o croccante, ma se si sceglie il pane artigianale, scartare le fette con grandi fori in modo che il formaggio non possa sfuggire.

#2: Formaggio noioso

Se sei fedele al formaggio cheddar americano, mescola un altro tipo di formaggio, o anche due. I formaggi di qualità, come il gruyère o il gouda, il manchego o il muenster, il comté o il cheddar piccante o il parmigiano reggiano, aumentano i sapori. Basta essere sicuri di scegliere almeno un formaggio per la sua qualità di fusione. Per ottenere i migliori risultati, grattugiare il formaggio – o anche acquistare una confezione di formaggi italiani grattugiati – per una fusione più uniforme.

#3: Spargimento casuale

Tecnicamente parlando, il formaggio grigliato è davvero un formaggio “alla griglia”. La magia avviene tra il pane e la padella con l’applicazione di burro. Così, una striscia irregolare di burro, può lasciare alcuni punti asciutti e altri eccessivamente oleosi.

C’è un sacco di chiacchiere sui pro e contro del burro contro la maionese per ottenere il miglior gusto e doratura. Ma in entrambi i casi, la chiave è quella di far scivolare il burro o maionese da bordo a bordo in uno strato sottile e uniforme, per ottenere la migliore azione di doratura.

#4: Troppo ripieno

Sia che tu lo voglia solo con il formaggio o l’aggiunta di extra, come prosciutto, pancetta, pomodoro o carciofi, questo punto è dove un formaggio alla griglia può sfuggire di mano. Evitate di farcire troppo, altrimenti i vostri ripieni si riverseranno su tutto il piatto.

Mantenere le fette di formaggio sottile: non più di due pollici per panino. Eventuali aggiunte devono completare, non sopraffare, il formaggio. Quando si tratta di carni affettate, tagliatele in modo sottile. Tritate le verdure, come i funghi saltati, i peperoni rossi arrostiti o le cipolle caramellate, in modo da poterle disperdere sul formaggio.

#5: Una padella troppo calda

Sì, hai fame, non farti prendere dalla fretta. Anche se si fa tutto il resto, troppo calore può rovinare un formaggio alla griglia, carbonizzando il pane e lasciando il formaggio non fuso all’interno. Mentre molti esperti raccomandano la ghisa, il tipo di pentola che si usa è meno importante dell’intensità del calore che si applica. Se vuoi conoscere sempre le notizie curiose seguici sui social network!

Il miglior formaggio grigliato risulta da una cottura a fuoco basso per un tempo più lungo. Ecco cosa fare: Preriscaldate la padella a fuoco medio mentre affettate il pane, spalmate uniformemente con il burro (o maionese o entrambi) e aggiungete i ripieni.

Riducete il calore al minimo e cuocete su ogni lato, muovendolo un po’ intorno alla padella se necessario, fino a quando il pane non sarà splendidamente rosolato. Questo permetterà anche al formaggio di sciogliersi completamente. Con un po’ di pazienza, vi ritroverete con un formaggio grigliato che vale la pena assaporare, fino all’ultimo morso.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome