Cinque modi per capire se fate il lavoro adatto a voi

0
115
A che velocità si espande l'universo?

Anche questa mattina ti sei svegliato stanco e con poca voglia di fare le cose, non è vero? Risposta sì, probabilmente stai facendo un lavoro che non è adatto a te. Lo sappiamo, la situazione in Italia non è delle migliori e non c’è nemmeno lavoro, quindi Come trovare un altro lavoro che ci possa piacere? Di questo abbiamo parlato nel nostro articolo su come trovare lavoro durante la crisi. Oggi andremo solo parlare del come riconoscere se il lavoro che stai facendo è adatto a te oppure no. Rispondi alle seguenti domande e se la maggior parte delle risposte indicano che non sei soddisfatto della situazione attuale, dovresti fare un cambio.

  1. La domenica sera è un incubo? Rispondendo di sì, Manifesti uno dei principali sintomi che indicano che il lavoro che stai facendo non è adatto a te. Certo, nessuno o poche persone, sono veramente felici di andare al lavoro. Però, avere una completa negatività la domenica sera è un fattore molto allarmante e spesso indica che il lavoro che si fà non è quello adatto a noi.. per niente. Dice Carlo, un nostro lettore: “ho passato anni con un terribile stress la domenica, nel dover andare in un ufficio a vedere persone che non mi piacciono e non lo sopportavo”.
  2. Non hai i tuoi colleghi sui socia al network? Non avere i propri colleghi in alcuna rete sociale significa che sostanzialmente, non vuoi avere niente a che fare con loro o condividere qualche aspetto della tua vita. Certo, i colleghi devono restare tali, siamo d’accordo, creare una piccola relazione fuori orario di lavoro, può aiutare vivere il proprio posto di lavoro al meglio. Paola, una nostra lettrice, ha confessato che, bere una birra a settimana con i colleghi, l’aiuta anche sul posto di lavoro.
  3. Le ore passano troppo lentamente in ufficio? Anche in questo caso, forse, il tuo corpo vuole darti un segnale. Non devi per forza divertirti quando sei al lavoro, anzi, questo sarebbe sbagliatissimo. Tuttavia, non dovresti guardare il tuo orologio ogni minuto aspettando che arrivi l’ora di andarsene. Questa è una prassi molto stressante perché spesso non aiuta nemmeno la produttività rischiando di farti prendere un brutto richiamo.
  4. Programmi le ferie un anno in anticipo? Sebbene questo non sia un segnale così palese, programmare ferie con un anno di anticipo è un segno che non riesci proprio più a resistere in un certo luogo. Ovviamente, non prendere ferie del tutto, non significa amare profondamente il proprio posto di lavoro, ma potrebbe dire che non amate viaggiare o che state risparmiando denaro per qualcos’altro.
  5. Parlate male di più colleghi e vi sembra che nessuno capisca le vostre esigenze? Anche in questo caso, indirizzare la rabbia per un lavoro che non piace verso gli altri, è un segnale di insoddisfazione. Se lo fate spesso, anche in questo caso, vuole dire che, probabilmente, non amate il vostro lavoro e dovreste guardare ad altro.

Hai capito quello che vuoi dal tuo futuro? Rimani aggiornato con le notizie curiose su Scoprire, il portale in Italiano alle notizie sul mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome